Come mantenere le zanzare via quando si nuota

Per molte persone, le zanzare sono solo un’altra parte dell’estate. Il costante ronzio e prurito se si ottiene morso può essere fastidioso, ma gli insetti possono anche trasportare malattie. La corretta manutenzione del tuo cortile, delle aree per il nuoto e della protezione personale può aiutare a mantenerti al sicuro.

Applicare una repellente zanzara impermeabile prima di nuotare. Scegli una formula a lunga durata con DEET o picaridina, suggerisce REI. Anche i repellenti naturali di olio di limone o di eucalipto sono efficaci, ma devono essere riutilizzati ogni due ore.

Mettete candele accese di citronella intorno alla zona di nuoto. Citronella è un repellente naturale di zanzara. Mettete le candele in sicurezza fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici, ad esempio un alto scaffale o un ripiano collegato alla casa o un’area chiusa.

Scaricare l’acqua fuori dalla piscina giocattoli, zattere e altre attrezzature dopo ogni uso e lasciarli asciugare al sole prima di immagazzinare. L’acqua vecchia e stagnante è un’area comune di allevamento per le zanzare.

Pulire e disinfettare la piscina. Controllare i livelli chimici e eseguire quotidianamente il filtro per uccidere qualsiasi larve insetto esistente. Rimuovere le foglie e altri detriti del cortile dalla superficie. Coprire la piscina quando non è in uso per impedire che gli insetti si stabiliscano nell’acqua.

Aggiungere fogliame vantaggioso vicino alle zone di nuoto. Erba di Citronella, foglia di vaniglia, catnip e sagebrush sono repellenti viventi di zanzara.