È carne affumicata cattiva per la salute?

Indulgendo in carni di maiale o manzo affumicato può essere tentato, il sapore ricco e boschivo che il fumo impartisce sulla carne è difficile da battere. Mentre mangiare questi cibi occasionalmente è probabilmente sicuro, facendoli parte regolare della vostra dieta può avere alcune conseguenze sulla vostra salute futura. In realtà, può essere il processo di fumo più pericoloso per la tua salute rispetto alla carne stessa.

Sodio

Le carni affumicate spesso contengono una considerevole quantità di sodio. I segreti aggiunti alla carne, che forniscono sapore e contribuiscono a sviluppare una crosta, spesso usano il sale come ingrediente centrale. Inoltre, alcune carni sono salate al sale prima di essere affumicate. Questo sale aggiunto può utilizzare un pezzo considerevole della vostra dose giornaliera di sodio, che non dovrebbe essere superiore a 2.300 mg. Consumare troppo sodio ti mette a rischio di sviluppare l’alta pressione sanguigna, un fattore chiave di rischio per la malattia cardiovascolare.

Rischi del cuore e del diabete

L’alto contenuto di sodio è uno dei principali colpevoli dietro i rischi sanitari associati a carni affumicate. Un rapporto di settembre 2010 della Harvard Family Health Guide ha rivelato che mangiare tali carni aumentato la probabilità di sviluppare sia il diabete di tipo 2 e malattie cardiache. I ricercatori di Harvard hanno scoperto che un aumento del rischio non è stato associato con la carne rossa fresca, ma invece di mangiare carni affumicate o altre lavorate. Hanno esaminato più studi, raccogliendo dati su oltre un milione di individui. Ogni servazione quotidiana di queste carni ha aumentato le probabilità di sviluppare il diabete del 19 per cento. Il rischio di malattie cardiache è salito del 42 per cento.

Sostanze cancerogene

Gli agenti cancerogeni, le sostanze chimiche che possono causare il cancro, sono un’altra preoccupazione quando si tratta di mangiare carne affumicata. Gli idrocarburi aromatici policiclici, o PAHs, si formano quando il grasso di carne si gocciola sulla fiamma aperta, come durante la grigliatura. PAHs possono anche svilupparsi durante il processo di fumo. I PAH possono svolgere un ruolo nel rischio di sviluppare tumori del pancreas, del colon e della prostata, secondo il National Cancer Institute. Tuttavia, la NCI chiede che siano necessarie ulteriori ricerche in questo settore. È stato trovato che i PAH provocano il cancro negli animali, ma è difficile valutare l’effetto di questi prodotti chimici sugli esseri umani.

Cancro al seno

Uno studio, pubblicato nel maggio 2007 nella rivista “Epidemiologia”, ha rivelato una connessione tra carni affumicate e cancro al seno. La dottoressa Susan E. Steck ei suoi co-ricercatori hanno scoperto che le donne in postmenopausa che consumavano carni alla griglia o affumicate più di una volta alla settimana durante la loro vita hanno avuto un rischio di cancro al seno superiore del 47% rispetto alle donne che hanno mangiato questi alimenti una volta alla settimana o meno. Pollame e pesce affumicato o grigliato non aumentano il rischio di cancro al seno, secondo i risultati del studio.