Intolleranza di alimenti grassi fritti

Gli alimenti fritti, grassi, sono diventati un elemento fondamentale nella dieta occidentale standard. Patatine fritte, patatine fritte, pollo, hamburger, snack e verdure fritte contribuiscono all’aumento del consumo di grassi alimentari che pregiudica la cultura moderna. L’assunzione di grassi aumentata ha contribuito a un declino complessivo della salute e può portare ad altre emissioni digestive, cardiache e cutanee quando il corpo sviluppa un’intolleranza ai cibi.

Cistifellea

La malattia da cistifellea può portare ad una intolleranza di alimenti grassi nella dieta. La cistifellea è un sac sotto il fegato che memorizza e concentra la bile, che aiuta a digerire i grassi. Quando soffri la malattia della cistifellea, riduce la quantità di bile disponibile all’intestino per la digestione e può provocare dolori, nausea e vomito poiché la colecisti cerca di liberare la bile in risposta al grasso.

gastroparesi

La gastroparesi è una condizione digestiva che influenza quanto velocemente i cibi si svuotano dallo stomaco. Lo stomaco non è in grado di contrattare normalmente, portando a bruciori di stomaco, dolore e gonfiori. La condizione è comunemente innescata dal diabete, ma può anche essere causata da condizioni autoimmuni, malattie neuromuscolari e disturbi endocrini. I cambiamenti dietetici sono una pietra angolare del trattamento, compresa la riduzione degli alimenti grassi fritti nella dieta perché richiedono più tempo per digerire e peggiorare la condizione.

Riflusso

Il reflusso gastroesofageo è una condizione in cui gli alimenti riprendono l’esofago, provocando bruciore nel torace, come bruciore di stomaco, danni ai polmoni, cassetta vocale e talvolta polmonite e cicatrici del polmone. Gli alimenti fritti, grassi, sono un importante contributore all’esacerbazione della condizione. I medici di Pulmonary-Critical Care Associates raccomandano di ridurre o eliminare i cibi grassi fritti per ridurre il bruciore di stomaco, cicatrici dell’esofago e per prevenire ulteriori danni ai polmoni.

Plaque Buildup

Gli alimenti fritti sono alti in grassi saturi e trans, che contribuiscono significativamente all’accumulo di placca nelle arterie. L’accumulo di placca può portare alla malattia coronarica e periferica, la malattia del rene può essere attivata da un elevato apporto di grassi nella dieta, portando ad elevati livelli di colesterolo.

Gli alimenti che richiedono più tempo per digerire, come i cibi fritti e grassi, potrebbero innescare un accumulo di gas nello stomaco e negli intestini. Ciò provoca il passaggio di gas più frequentemente e gonfiore dello stomaco accompagnato da burping. Bloating può anche causare dolore allo stomaco dolce e intenso e potrebbe essere alleviato riducendo la quantità di alimenti grassi che si mangia, oltre a ridurre lo stress e l’ansia, il fumo e il trattamento per sindrome dell’intestino irritabile, malattie della cistifellea, reflusso, celiachia o intolleranza al lattosio .

Gas e Bloating